Adam Riemann in Grecia: Naxos Adventure

Quando i canguri vanno nella terra dell’Ouzo.

224

La prima domanda che ci salta in testa è: cosa ci fa quella gran manetta australiana, con tutti gli spazi di cui già dispone in Australia, in una ben più contenuta isola Greca? La risposta è ancora più semplice: qualche genio del male sta organizzando il primo Raid sulla più grande delle isole Cicladi, nel Mar Egeo e ha ben pensato di unire la bellezza dell’isola alla straordinaria compostezza delle derapate di Riemann.
Questa è la sua Naxos Adventure

“From the opposite sides of the world, we meet for our very first adventure”.
Così Adam introduce la neonata 1090R, sua compagna in questa avventura tutta Europea.

La partenza del primo giorno degli offroaders, ai confini della città di Naxos, riserva anche una sorta di mini-prologo in cui Adam, insieme al campione greco di enduro e pluri dakariano Vassilis Orfanos, fanno fare un warm.up ai piloti (quasi tutti dotati di bicilindrici) dal carattere molto tecnico, impartendo, dove necessario, consigli e suggerimenti ai piloti.

Un giro tutto sommato nella norma, con una buona percentuale tra strade bianche e tratti più impegnativi.
Il secondo giorno si propone come più interessante, andando a sud dell’Isola, dove si va ad affrontare la sabbia, che causa non poco imbarazzo a gran parte dei piloti.
Grande perla del momento in cui sono quasi tutti insabbiati, la regala sempre Adam che, capendo che non può spiegare come farli andar forte sulla sabbia, almeno glielo può far vedere, facendo quindi arrivare la parte del video che tutti aspettavamo.
Contagiri in zona rossa, polso a 90° e l’Aussie che regala traversi ed emozioni su questa spiaggia meravigliosa.

Tutto sommato, la Naxos Adventure sembra un ottimo evento sia per chi volesse avvicinarsi e sperimentare il mondo del fuoristrada, sia per chi invece di esperienza ne ha già, visti i percorsi non troppo impegnativi per i primi e comunque la spettacolarità dei luoghi dove si tiene.

Naxos Adventure

Naxos Adventure