Se segui MLGP ti piace il viaggio avventura offroad. Cerchi di evitare le strade asfaltate e ti addentri nei boschi per prendere quel sentiero che sulla mappa nel GPS non esiste, solo per vedere dove ti porta. Alla fine della giornata vuoi piantare la tenda e crearti in libertà il tuo accampamento, senza dipendere da nessun altro.
Fare tutto ciò nel nostro vecchio continente, il più affollato in termini di densità di popolazione, ma forse anche uno dei più belli ed entusiasmanti da scoprire per la ricchezza di percorsi millenari, sta diventando sempre più difficile/vietato.

Questa estate, dopo l’avventura invernale a Dakar, io e Ermax abbiamo deciso di intraprendere un viaggio diverso, caricando le borse sulle nostre Mountain Bike e partendo alla volta del Pukkelpop, festival musicale in Belgio. Abbiamo intrapreso due percorsi diversi:
quel pazzo di Ermax è partito da Airolo e si è sparato il Gottardo. Io invece, causa mancanza di allenamento e poche ferie, ho caricato la bici sul TGV e una volta arrivato a Parigi sono partito alla volta di Hasselt, città del festival e punto di ritrovo con Ermax.

Se macinare chilometri in moto ti dà la possibilità di viaggiare moltissimo anche con il pensiero riflettendo sulle cose più disparate, muoversi in bici non è molto diverso. La fatica è tanta e i chilometri sono meno, ma la possibilità di poter fare qualsiasi percorso senza paura di divieti, riuscire ad entrare molto più a contatto con le persone del luogo, poter usare la bici per visitare le cittadine in cui arrivi e poter fare i noiosi trasferimenti caricandola senza problemi su qualsiasi treno, rende un viaggio di questo tipo altrettanto interessante.

Nonostante questo, dalla mia breve esperienza, penso che la bici sia svantaggiosa rispetto alla moto per quanto riguarda questi aspetti:
Tempo: Hai bisogno di molto più tempo per fare un itinerario particolare e vedere molteplici luoghi di interesse.
Clima: Se diluvia, in moto hai più possibilità di proteggerti e continuare il viaggio, in bici risulta molto più difficile, per non parlare del vento..
Collina/Montagna: se non si è allenati bene, anche un dislivello di 500m con il peso dei bagagli può diventare un vero inferno, risulta molto più difficile pianificare bene i percorsi dovendo fare molta attenzione alle caratteristiche morfologiche della zone che si vuole visitare.
Dieta: Per me viaggiare significa anche mangiare e bere. Viaggiando in bici questo è un altro aspetto da tenere in considerazione, un pranzo abbondante con birretta o 1/4 di vino solitamente non è un problema in moto. In bici può risultare difficoltoso fare i chilometri che si erano preposti e bisogna fare i bravi anche alla sera.. (cosa che a noi di MLGP risulta sempre particolarmente difficile, se ci seguite/conoscete da un po’ lo sapete di certo 😀 )

Pedalando pensavo a come potrebbe essere un mezzo perfetto che possa combinare i vantaggi della bici con quelli della moto. A maggio mi ero imbattuto in questo video della Bultaco Brinco:

39kg (8/9 di batteria rimuovibile) per una velocità massima dichiarata di 60km/h. 80km di autonomia pedalando, 30km senza pedalare. Si ricarica solo in tre ore..una bomba!
Se poi facciamo presente che è la prima generazione di questi Ibridi, pensate come tra qualche anno si riusciranno a ridurre i pesi delle batterie aumentandone l’autonomia, inoltre anche i prezzi diventeranno più competitivi.

Immaginate ora di volere esplorare una qualsiasi zona in Europa. In moto dovresti spararti chilometri di pallosissimo e costoso trasferimento in autostrada/asfalto consumando pure i preziosi tasselli. Con una MotoBike invece, puoi evitarti qualsiasi genere di trasferimento semplicemente caricandola su treno veloce, con la possibilità anche di ricaricare le batterie! Una volta arrivati in zona Off hai tutta la libertà di poter esplorare qualsiasi percorso senza problemi di divieto o di disturbo degli abitanti, sia animali che umani. E manco inquini.
Inoltre con il suo peso, staccando la batteria, può essere trasportata in aereo come una normalissima bici, Romania/Sibiu arrivo subito!

Forse mi sono fatto solo un viaggio mentale, ma credo che molti di voi possano essere d’accordo e sono molto curioso di sapere la vostra..che ne pensate?

Buon Ritorno dalle ferie a tutti!

Viaggi Avventura Offroad

Viaggi Avventura Offroad