La KTM 950 Rally è senza ombra di dubbio una delle Puttanone più estreme mai realizzate: Potentissima, Pesante, Scorbutica..Non proprio l’emblema della maneggevolezza nel difficile. Fu in grado di spaventare più di un pilota professionista. Insomma era davvero esagerata!
Solo una persona riuscì a domarla portando a casa il trofeo più ambito della categoria, il primo posto alla Dakar, ancora in Africa, nel 2002.

Fabrizio Meoni

Negli anni successivi tentò invano di ripetersi con lo stesso mezzo contro le più facili e leggere KTM 660, ma fu molto sfortunato, la 950 sulle dune non era competitiva quanto la 660 Rally, ma nelle piste desertiche era irraggiungibile.
Così veloce che le Mousse si squagliavano sotto il peso del mezzo e del cinghiale.

Nel 2003 e 2004 continuò a competere con la 950, si dice spesso che lui fosse stanco e volesse tornare sulla 660, più competitiva e meno pericolosa sul lungo termine, ma per ragioni di “Marketing” gli fu imposto dalla casa madre austriaca di continuare a correre con la bestia blu Gauloises.

Non sapremo mai davvero la verità, ma l’11 Gennaio 2005, nei dintorni di Atar in Mauritania, Fabrizio Meoni perse la vita in seguito ad una caduta ad alta velocità.
Doveva essere la sua ultima avventura al più prestigioso Rally al mondo, ma un crudele destino stronca l’esistenza di colui che era definito “il gigante e lo spirito della Dakar” da L’Equipe.

Queste sono le foto della sua KTM 950 Rally del 2004, dove si intravede il suo meccanico e preparatore di fiducia Romeo Feliciani.

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

Le sospensioni erano WP officiali con 330mm di escursione davanti e dietro, inoltre date un occhio al cerchio anteriore, poco piegato eh 🙂

KTM 950 Rally Fabrizio Meoni

Essendo troppo pesante sull’anteriore per la guida su sabbia, la batteria e il serbatoio dell’olio in alluminio furono spostati sotto la sella.
Si anche può osservare il circuito di raffreddamento dell’olio.

KTM 950 Rally Fabrizio Meoni

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

KTM 950 Rally Fabrizio MeoniKTM 950 Rally Fabrizio Meoni

Che dire..non ci sono più le Puttanone di una volta!